Installazioni

Aula Magna Scienze Biotecnologiche - Università Federico II, Napoli

CLIENTE: Università degli Studi di Napoli Federico II
LUOGO: Facoltà di Biotecnologie - Napoli

Introduzione

L'Università di Napoli Federico II ha antichissime origini, risalenti all'anno 1224.  Attualmente la Didattica è strutturata in oltre 25 Dipartimenti afferenti a circa 6 Scuole.

Cenni del Progetto

Il Progetto ha riguardato nel l'allestimento di più sale all'interno della stessa struttura universitaria.

Lo scopo principale del Progetto è stato dotare la Facoltà di Biotecnologie di un sistema multimediale integrato a supporto dell'attività didattica. Infatti, attraverso l’installazione di tecnologie elettroniche specifiche, si intendeva conseguire come obiettivo primario quello di rendere l’attività didattica efficiente ed efficace dando un significativo contributo di modernità essenziale per la semplificazione dell’attività di gestione, e contribuendo ad una maggiore e più immediata sintonia tra Docenti e discenti. 

Il Committente desiderava ottenere grazie al progetto le seguenti funzionalità:

  • Flessibilità d’uso della Sala 
  • Configurabilità e semplicità d'uso delle attrezzature da parte del personale docente 
  • La gestione delle attrezzature tramite un Sistema di Automazione e Controllo 
  • L'inserimento all'interno della sala di attrezzature e sistemi in grado di mantenere il Pregio dell'ambiente

 

L'intervento realizzato 

E' stato realizzato un complesso didattico all'avanguardia,rendendolo estremamente semplice da configurare in funzione alle esigenze del numero di studenti/persone da ospitare.

Il sistema comprende:

  • impianti di videoproiezione
  • impianti di diffusione sonora
  • impianti di ripresa video
  • traduzione simultanea
  • impianto di video conferenza
  • regia della sala conferenza
  • laboratorio informatico
  • laboratorio linguistico multimediale
  • schermi di proiezione

 

Benefici per il cliente

1)  Con il sistema realizzato è possibile gestire in maniera estremamente semplice e veloce la combinazione delle aule.

2) Tramite remoto,è possibile,controllare  i segnali audio-video,on/off di apparati quali luci,tende, ecc,sia nell'aula magna che nelle sale collegate.

3) Il docente che svolge una lezione nell'aula al primo piano,può distribuire la sua lezione alle aule collegate. Quindi, l'intero sistema è controllato da un semplice ed intuitivo touch screen.